Portale verniciato e invecchiato

Un portale in stampa 3D

Dopo aver posizionato il passaggio a livello, è arrivato il momento di realizzare il portale di galleria che insiste sulla medesima linea. Questa volta niente forex e niente incisioni a mano… Disegniamo e stampiamo!!!!

Per la realizzazione del portale serve un disegno. Questa volta l’impresa è ardua, perché il portale è tutto in curva e disegnare mattoncini lungo una linea non retta è decisamente impegnativo. Alla fine ne esce un disegno composto di più pezzi già orientati per la stampa 3D FDM (fused deposition modeling).

Rendering 3D del portale
Rendering 3D del portale

Per i più curiosi la stampante utilizzata è una Witbox con un piatto da 30 x 22. I pezzi vengono stampanti singolarmente con il giusto orientamento per garantire la precisione massima. Il filamento viene estruso con linee da 0,4 mm e layer da 0,2 mm.
Con questi parametri la stampa è lenta ma precisa.

Stampa dei pezzi
Stampa dei pezzi

E ecco i primi pezzi usciti dalla stampa. Verifichiamo l’esattezza dei disegni e, con certo grado di soddisfazione, constatiamo che l’assemblaggio è preciso e agevole, le linee di giunzione sono scarsamente percettibili e la robustezza è invidiabile. Il materiale utilizzato per la stampa, il PLA, ha caratteristiche molto valide e permette anche la finitura con carta abrasiva, finitura che mitiga l’ effetto millerighe proprio della stampa a deposizione.

Primi pezzi
Primi pezzi

In fase d’opera riteniamo opportuno modificare leggermente il disegno. Per facilitare la stampa, scomponiamo ognuno dei muri di sostegno in quattro parti; le giunzioni saranno mascherate da colonne. Alla fine della stampa del primo muro, l’intera opera si presenta così. La complessa doppia curvatura è riuscita perfettamente; tutti i pezzi sono allineati.

Portale stampato e assemblato
Portale stampato e assemblato

Terminato l’assemblaggio, si procede con la verniciatura. Questa si compone di più fasi: la prima è una mano di rosso mattone applicata con aerografo; successivamente lieve scurimento con marrone. Terza fase è il lavaggio con bianco per evidenziare le fughe. Poi leggera lumeggiatura con ocra. Infine weathering leggero con polveri ossido e verde.

Portale verniciato e invecchiato
Portale verniciato e invecchiato

Come si nota dall’immagine. le linee di giunzione fra i vari pezzi sono poco percettibili. Aggiungiamo qualche particolare e siamo pronti per l’installazione.

Dettaglio portale
Dettaglio portale

L’opera si posiziona perfettamente nel tratto di binario. Incolliamo e fissiamo il tutto e iniziamo a modellare la collina con polistirolo rivestito di carta stesa con vinavil. Lasciamo aperta la parte sopra il portale in quanto dovremo prima  installare e tendere la catenaria, oggetto di un prossimo articolo dedicato.

Installazione portale
Installazione portale

Qui sotto un contributo video, a nostro avviso simpatico, che mostra in maniera accelerata la stuccatura dei rilievi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *